Iscriviti alla Newsletter

Ultimi Tweets

OssMalattieRare
OssMalattieRare #Amiloidosi hATTR: come diagnosticarla precocemente? Guarda l’intervista alla prof.ssa Chiara Briani, neurologa dell'Azienda Ospedaliera di Padova. #hATTR #amyloidosis . youtu.be/pYUNEFzzj6E
About 9 hours ago.
OssMalattieRare
OssMalattieRare Dal 3° Rapporto @osFarmaciOrfani presentato oggi. Circa il 90% delle #malattierare non ha ancora terapia spiega @effemacchia coordinatore di OSSFOR. Occorre adottare per i #FarmaciOrfani la stessa procedura in vigore per i farmaci innovativi. bit.ly/2Qb96vF
About 11 hours ago.
OssMalattieRare
OssMalattieRare Cosa vuol dire vivere con la #fenilchetonuria ? E quali sono le problematiche ancora aperte? Alcune risposte arrivano dalla @official_espku International Conference. bit.ly/2NCEaCT
1 day ago.
OssMalattieRare
OssMalattieRare Ricerca, sviluppo dei #FarmaciOrfani e qualità dei livelli di assistenza. La voce delle associazioni dei pazienti affetti da malattie rare in merito alle nuove proposte di legge che sono al vaglio della politica. bit.ly/36SUbMm
1 day ago.
OssMalattieRare
OssMalattieRare La raccolta e condivisione dei dati sull’ #acidosi tubulare renale distale è fondamentale per la gestione e il monitoraggio del paziente. Guarda l'intervista alla dott.ssa Francesa Becherucci, dell'Ospedale Meyer di Firenze. @2019Ipna youtu.be/ODzUUXHM28I
4 days ago.

Si terrà il 29 Ottobre 2019, presso l’Hilton Milan (Via Luigi Galvani, 12, Milano), il convegno ‘Malattie rare: dalla diagnosi precoce alla personalizzazione della cura’.

Il Convegno è promosso dal Collegio dei Direttori di Farmacia Ospedaliera.

Il Sistema Sanitario Regionale ha come obiettivo principale quello di migliorare la qualità delle cure per il paziente mantenendone la sostenibilità economica. D’altro canto gli screening neonatali rappresentano sicuramente il primo step da implementare per soddisfare i bisogni di salute della popolazione. Il ritardo diagnostico però, rappresenta sicuramente un grande capitolo su cui interrogarsi e su cui necessariamente intervenire. Da uno studio effettuato analizzando i dati del registro lombardo delle malattie rare, emerge che Il ritardo diagnostico, inteso come tempo tra l’età all’esordio clinico e la diagnosi certa, è pari a 6,5 anni. Per questi motivi, i sistemi di governance regionali devono dotarsi di modelli gestionali delle cure innovativi, anche in funzione della limitatezza delle risorse. Infine, il concetto di centralità del paziente deve necessariamente tener conto di modelli di cura innovativi che considerino anche tutti gli aspetti assistenziali e riducano al massimo i disagi per i pazienti e i loro caregivers.
In questa logica, la Regione Lombardia, nell’ambito delle reti di patologia, è la prima regione che si è mossa verso un sistema integrato volto a garantire ai pazienti equità assistenziale insieme ad una coerente sostenibilità di sistema (Regole di Sistema 2019).
CODIFO intende promuovere un evento istituzionale per discutere in merito all’importanza degli screening neonatali e della diagnosi precoce nelle malattie rare, alla corretta gestione in rete dei pazienti, e all’ipotesi di nuovi modelli di cura più vicini alle esigenze clinico-assistenziali dei pazienti, e che riducano al massimo il disagio a loro ed ai loro caregivers.

Programma

Conduzione e moderazione
Giovanna Monina,Tullio Elia Testa, Anna Malesci, Patrizio Piacentini CODIFO

9,00/9,15 Saluti istituzionali:
Giulio Gallera *: Assessore al wellfare di Regione Lombardia
* invitato a partecipare

9,15/9,30 Apertura:
Giovanna Monina, Presidente CODIFO

9,30/10,10 Lettura magistrale “Il ruolo della diagnosi precoce nelle malattie rare”
Domenica Taruscio, Coordinatore Centro Nazionale Malattie Rare, Istituto Superiore di Sanità

10,10/10,50 Lettura magistrale “Il modello di gestione in rete delle malattie rare in regione Lombardia”
Marco Salmoiraghi * Area programmazione Regione Lombardia
* invitato a partecipare

11,00/11,40 Tesi clinico-assistenziale:
Giancarlo Lamarca, Presidente Società Italiana per lo studio delle Malattie Metaboliche
Ereditarie e lo Screening Neonatale, SIMMESN

11,40/12,20 Tesi economica:
Federico Spandonaro: Prof. aggregato Università di Roma Tor Vergata e Presidente CREA
Sanità

12,20/13,00 Il punto di vista dei pazienti:
Manuela Vaccarotto, AISMME Associazione Italiana Sostegno Malattie Metaboliche Ereditarie

13,00/13,40 Il punto di vista del farmacista ospedaliero
Referente CODIFO

13,40/14,30 Lunch

14,30/16,30 Tavola rotonda:
Moderano: Giovanna Monina, Patrizio Piacentini CODIFO

Partecipano:

- Anna Malesci, Vice Presidente CODIFO
- Tullio Elia Testa, Presidente Eletto CODIFO
- Carlo Corbetta, Direttore Screening Neonatale e Malattie Metaboliche Buzzi ASST FBF Sacco
- Manuela Vaccarotto, AISMME Associazione Italiana Sostegno Malattie Metaboliche Ereditarie
- Maria Gramegna, Unità Organizzativa Prevenzione Regione Lombardia
- Erica Daina, Referente Centro di Coordinamento Malattie rare Regione Lombardia
- Ilaria Ciancaleoni Bartoli, Osservatorio Malattie Rare
- Alberto Burlina, Malattie Metaboliche Ereditarie Università degli studi di Padova



GUIDA alle ESENZIONI per le MALATTIE RARE (2019)

Malattie rare, GUIDA alle esenzioni

Con l'entrata in vigore dei nuovi LEA (15 settembre 2017) è stato aggiornato l’elenco delle malattie rare esenti.

OMaR (Osservatorio Malattie Rare), in collaborazione con Orphanet-Italia, ha realizzato una vera e propria Guida alle nuove esenzioni, ora aggiornata al 2019, con l'elenco ragionato dei nuovi codici, la lista completa di tutte le patologie esenti, le indicazioni su come ottenere l’esenzione e molto altro.

Clicca QUI per scaricare gratuitamente la Guida (aggiornata ad aprile 2019).

 

Multichannel Project Partner

logo fablab

La partnership OMaR/CGM fablab ha come obiettivo l'ideazione e realizzazione di progetti di comunicazione, rivolti a pazienti, medici e farmacisti, che uniscano la competenza scientifica specializzata di OMaR agli esclusivi canali digitali di CGM.

 


News



© Osservatorio Malattie Rare 2015 | Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Testata giornalistica iscritta al ROC, n.20188, ai sensi dell'art.16 L.62/2001 | Testata registrata presso il Tribunale di Roma - 296/2011 - 4 Ottobre
Direttore Responsabile: Ilaria Ciancaleoni Bartoli - Via Varese, 46 - 00185 Roma | P.iva 02991370541


Website by Digitest | Hosting ServerPlan



Questo sito utilizza cookies per il suo funzionamento. Maggiori informazioni