Si terrà a Milano, al Museo Nazionale Scienza e Tecnologia Leonardo Da Vinci, dal 21 al 24 novembre 2019, Focus Live Milano 2019, organizzato dalla rivista Focus, una delle più note testate di divulgazione scientifica in Italia. Osservatorio terapie Avanzate è partner dell’evento, il cui tema è “Come vogliamo vivere nel 2029”: OTA parteciperà raccontando “Come ci cureremo nel 2029”.

Osservatorio Terapie Avanzate illustrerà la medicina del futuro attraverso un’installazione immersiva con schermo a 360° per viaggiare tra i geni, visitabile, e quattro diversi incontri.
Sabato 23 novembre alle ore 18.30, sul main stage si terrà “Geni e cellule: le terapie del futuro”, la rivoluzione biomedica raccontata dai suoi protagonisti. Si alterneranno sul palco: Luigi Naldini, direttore dell’Istituto San Raffaele Telethon per la Terapia Genica, Michele De Luca, direttore del Centro di Medicina Rigenerativa “Stefano Ferrari” dell’Università di Modena e Reggio Emilia, Giulio Pompilio del Comitato per le Terapie Avanzate dell’EMA (EMA) e Salvatore Lo Re, paziente con Talassemico che ha ricevuto la terapia genica.

Altri tre incontri, Speaker’s corner, si svolgeranno durante le altre giornate di Focus Live per illustrare al grande pubblico cosa sono le terapie avanzate. Dalla terapia genica alle CART, passando per l’editing genomico. Giovedì 21 novembre: “Virus e forbici molecolari: verso la cura delle malattie genetiche”, venerdì 22 novembre: “il futuro della medicina: terapie avanzate e altre innovazioni, domenica 24 novembre “Curare i tumori ai tempi dei superfarmaci”.

Per conoscere il programma dell'evento clicca qui

Sportello legale

Malattie rare e coronavirus - L'esperto risponde

BufalaVirus: le false notizie su COVID-19

Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti alla Newsletter per ricevere Informazioni, News e Appuntamenti di Osservatorio Malattie Rare.

Seguici sui Social

Premio OMaR - Sito ufficiale

Libro bianco sulla malattia polmonare da micobatteri non tubercolari

Partner Scientifici



Questo sito utilizza cookies per il suo funzionamento. Maggiori informazioni