La conduttrice di Tg2 Medicina33: “Il Premio OMaR è un riconoscimento prezioso”

Lidia Scognamiglio, giornalista del Tg2, è stata insignita del Premio Giornalistico categoria audio video alla VII Edizione del Premio OMaR per la Comunicazione sulle Malattie e i Tumori Rari, grazie al suo servizio “La sfida per lo screening neonatale per la SMA” per la rubrica del Tg2 Medicina33. Durante la premiazione, è giunto per lei il video-messaggio di Laura Berti, conduttrice di Medicina33 e caposervizio del Tg2.

Il Premio OMaR è un riconoscimento prezioso: è molto importante che esistano questi momenti per riconoscere il lavoro che viene fatto con passione e impegno, come nel caso di Lidia. Una giornalista e una persona delicata ma sempre scientificamente rigorosa. Lidia è uno dei motivi del successo di questa rubrica”, ha spiegato Laura Berti.

Sportello legale

Malattie rare e coronavirus - L'esperto risponde

BufalaVirus: le false notizie su COVID-19

Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti alla Newsletter per ricevere Informazioni, News e Appuntamenti di Osservatorio Malattie Rare.

Seguici sui Social

Premio OMaR 2020 - Instant book

Premio OMaR 2020 - Instant book

Sulle proprie gambe: racconti di XLH e rachitismo ipofosfatemico

Sulle proprie gambe: racconti di XLH e rachitismo ipofosfatemico

Partner Scientifici



Questo sito utilizza cookies per il suo funzionamento. Maggiori informazioni