Milano - MolMed S.p.A. ha annunciato di aver esercitato il diritto di opzione per l’acquisto del progetto dell’Ospedale San Raffaele (OSR) di immuno-gene therapy contro il cancro sviluppato mediante l’uso del recettore chimerico per l’antigene CD44v6 (CAR-CD44v6) potenzialmente utilizzabile su varie forme di tumori ematologici e di carcinomi solidi.

Il CAR-CD44v6 fa parte della famiglia dei CAR-T: linfociti armati con recettori chimerici che hanno dimostrato grande potenziale anti tumorale, anche contro tumori, soprattutto ematologici, particolarmente aggressivi e resistenti a terapie tradizionali. Il CAR-CD44v6, già sperimentato con successo in appropriati modelli murini, costituisce un progetto con potenziale terapeutico particolarmente alto, in quanto riconosce in modo specifico la variante 6 (v6) dell’antigene CD44 (CD44v6), espressa da molte neoplasie ematologiche - tra cui la leucemia mieloide acuta ed il mieloma multiplo – ma anche da numerosissimi tumori epiteliali, tra cui carcinomi della mammella, del colon, del pancreas, della testa/collo e del polmone.

Il progetto CAR-CD44v6 è stato acquisito nell’ambito dell’accordo firmato nel 2001 tra MolMed e OSR, in base al quale la Società detiene un diritto di opzione sulla proprietà intellettuale generata dai progetti di ricerca condotti dall’Istituto Scientifico San Raffaele nell’ambito della terapia genica e molecolare dei tumori e dell’AIDS.

Claudio Bordignon, Presidente e Amministratore Delegato di MolMed, commenta: “L’acquisizione di questo progetto permette a MolMed di ampliare in maniera importante la propria pipeline, entrando in uno dei più promettenti campi delle nuove strategie antitumorali, l’immuno-gene therapy dei tumori. Il progetto sul CAR-CD44v6 beneficerà non solo della nostra grande esperienza e know-how nel campo delle terapie geniche e cellulari, ma anche della coniugazione col gene suicida TK, divenendo il primo prodotto CAR-T che integra un sistema di controllo già ampiamente sperimentato e validato in clinica.”

Sportello legale

Malattie rare e coronavirus - L'esperto risponde

BufalaVirus: le false notizie su COVID-19

Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti alla Newsletter per ricevere Informazioni, News e Appuntamenti di Osservatorio Malattie Rare.

Seguici sui Social

Invalidità civile e Legge 104, tutti i diritti dei malati rari

Invalidità civile e Legge 104, tutti i diritti dei malati rari

Gli Equilibristi. Come i Rare Sibling vivono le malattie rare

Gli Equilibristi. Come i Rare Sibling vivono le malattie rare

Partner Scientifici



Questo sito utilizza cookies per il suo funzionamento. Maggiori informazioni