Buongiorno, ho 34 anni mi è stato diagnosticato un linfedema costituzionale. Tuttavia a seguito di linfoscintigrafia, è venuta fuori la presenza del lipedema. A questo punto vorrei andare un po’ più a fondo e chiedere un suo parere. Grazie. 

Annalisa

RISPONDE il Prof. Sandro Michelini dell’Ospedale S. Giovanni Battista di Roma, Presidente della Società Europea di Linfologia.

Le due patologie sono ben distinte. Se dopo l'esame linfoscintigrafico le è stato detto 'Lipedema' vuol dire che l'esame stesso ha dimostrato una buona capacità di trasporto linfatico dei suoi arti (escludendo quindi il Linfedema). Effettui una visita clinica.

Prof. Sandro Michelini

Per saperne di più VAI ALLA SEZIONE LINFEDEMA EREDITARIO.

Compila il modulo sottostante per un parere dell'Esperto

Compila il modulo sottostante per un parere dell'Esperto

Prima di compilare la vostra richiesta è necessario prendere visione dell'Informativa sulla Privacy.
captcha
Ricarica
I dati inseriti in questo modulo sono utilizzati esclusivamente per fornirvi le informazioni richieste.
Questi dati non vengono in nessun modo trasmessi a terzi o impiegati per altri scopi.
Maggiori informazioni sulla nostra Privacy Policy le potete trovare in in questa pagina.

Sportello legale

Malattie rare e coronavirus - L'esperto risponde

BufalaVirus: le false notizie su COVID-19

Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti alla Newsletter per ricevere Informazioni, News e Appuntamenti di Osservatorio Malattie Rare.

Seguici sui Social

Invalidità civile e Legge 104, tutti i diritti dei malati rari

Invalidità civile e Legge 104, tutti i diritti dei malati rari

Gli Equilibristi. Come i Rare Sibling vivono le malattie rare

Gli Equilibristi. Come i Rare Sibling vivono le malattie rare

Partner Scientifici



Questo sito utilizza cookies per il suo funzionamento. Maggiori informazioni