IV Forum Health

Quest'edizione si intitolerà “New roads to the future of healthcare industry - Fiducia e nuove tecnologie: oltre il PNRR. La Sanità come ecosistema dell’innovazione”

Si terrà a Roma, il 27 e il 28 ottobre 2022, la IV edizione del Forum Health dal titolo “New roads to the future of healthcare industry - Fiducia e nuove tecnologie: oltre il PNRR. La Sanità come ecosistema dell’innovazione”.

ll Forum Health è l’appuntamento annuale organizzato da Fortune Italia per favorire il confronto fra aziende, istituzioni, ricercatori e mondo associativo sulle tematiche di maggiore attualità dei settori Pharma, Biotech & Life Sciences.

Nel momento in cui la pandemia sembra aver allentato la presa, ma l’emergenza energetica si fa sentire anche su questi settori, la IV edizione del Forum Health di Fortune Italia è pensata per discutere di #innovazione e #futuro con i protagonisti del cambiamento, alla luce della ‘rivoluzione’ culturale di questi ultimi anni.

Non solo PNRR e Digitalizzazione. È l’Innovazione (scientifica, tecnologica ma, anche, culturale e organizzativa) la grande sfida da vincere.

L’accelerazione nell’introduzione di tecnologie digitali e nella propensione al loro utilizzo e la crescente importanza riconosciuta dai cittadini alla ricerca scientifica, al valore dei servizi sanitari universalistici e alla cooperazione internazionale rappresentano passaggi epocali.

La centralità del paziente è, oggi, più evidente e le politiche di welfare assumono un rilievo particolare anche nella riorganizzazione dei benefit aziendali.

L’attuazione del Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza e delle policy che ne deriveranno e andranno via via a regime dovrebbe consentirci il raggiungimento di obiettivi significativi. Tuttavia, l’implementazione delle progettualità previste dal Piano non può rappresentare l’unico obiettivo, ancorché rilevante, delle politiche sanitarie dei prossimi anni.

Servono regole certe e condivise anche (e soprattutto) nella gestione del rapporto tra pubblico e privato. E un tema particolare è quello di Big Data e privacy. Anonimizzazione e diritto all’oblio si impongono come temi di discussione, ben oltre le specificità da dibattito accademico, in una stagione nella quale dovremo riflettere sempre di più secondo logiche di prevenzione e di One health.

Le nuove tecnologia diventeranno cruciali per monitorare lo stato di salute del paziente e del Sistema nel suo complesso e per contribuire a prevedere significativi cambiamenti del quadro demografico, epidemiologico ma anche dei bisogni di salute.

La politica industriale resta una grande leva a nostra disposizione per ammodernare il Paese e aumentarne la competitività, puntando sulla creazione di ecosistemi capaci di catalizzare l’innovazione resa disponibile dalla ricerca. Lo snellimento delle procedure burocratiche è però il primo elemento sul quale intervenire. Ma serve qualcosa di più, è necessaria una vera e propria strategia in grado di fissare obiettivi, priorità e tempi per raggiungerli. Le regioni del Sud Italia potrebbero svolgere in questa prospettiva, se supportate da politiche e strumenti legislativi lungimiranti, finalmente un ruolo da protagoniste. Robotica, intelligenza artificiale, telemedicina. Cartelle cliniche e ricette elettroniche. Prevenzione e personalizzazione delle cure. Realtà aumentata. Framework, piattaforme e abilitatori tecnologici. Connettività, cloud, distributed computing, blockchain. Internet of Medical Things (IoMT). Tutto questo sta diventando parte del nostro orizzonte, così come la Digital Medicine. Eppure, rischiano di essere, al tempo stesso, la parte più evoluta e tecnologica del sistema ma anche la più distante se non supportata dalla fiducia dei cittadini nella tecnologia.

Il ruolo dei media, nuovi e tradizionali, così come quello di associazionismo e attivismo civico, acquista in questo contesto una importanza rinnovata e decisiva nel contrasto alle asimmetrie informative e alle fake news e nella costruzione del rapporto di fiducia fra cittadini e istituzioni.

Il IV Forum Health di Fortune Italia vuole rappresentare, ancora una volta, un momento di sintesi. È, al contempo, la tappa finale di un percorso di riflessione, confronto e informazione che Fortune Italia alimenta quotidianamente, con tutti gli strumenti dei quali dispone.

L’obiettivo è sempre lo stesso: favorire la formazione di un ecosistema fertile offrendo ad aziende, scienziati, rappresentanti delle professioni, organizzazioni civiche e decisori uno spazio di discussione autorevole, indipendente di respiro internazionale nel quale confrontarsi liberamente per rendere il Sistema più accogliente nei confronti della innovazione.

I risultati dell’evento saranno riportati in un Policy Brief che sarà portato all’attenzione del nuovo Governo.

Per maggiori informazioni, iscrizioni e per conoscere il programma dell’evento clicca qui

 

Seguici sui Social

Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti alla Newsletter per ricevere Informazioni, News e Appuntamenti di Osservatorio Malattie Rare.

Sportello Legale OMaR

Tutti i diritti dei talassemici

Le nostre pubblicazioni

Malattie rare e sibling

30 giorni sanità

Speciale Testo Unico Malattie Rare

Guida alle esenzioni per le malattie rare

Con il contributo non condizionante di

Partner Scientifici

Media Partner


Questo sito utilizza cookies per il suo funzionamento. Maggiori informazioni