Buonasera, sono affetta da piastrinopenia idiopatica autoimmune. La conta delle mie piastrine è sui 7900 e ho un'anemia marcata. Stavo eseguendo visite per capire il motivo dell'abbassamento piastrinico ma ora è tutto sospeso. Ho un'invalidità del 50% per un intervento chirurgico. Soffro spesso di infezioni alle vie alte respiratorie. Sono allergica a quasi tutto. Sono soggetto a rischio Coronavirus? 

Risponde la Prof.ssa Maria Domenica Cappellini, Direttore dell'Unità di Medicina Generale e del Centro Malattie Rare presso la Fondazione Ca' Granda Policlinico di Milano.

Sicuramente l'anemia, la piastrinopenia e le infezioni polmonari ricorrenti la rendono un soggetto più fragile. Per questo motivo deve seguire tutte le indicazioni imposte per cercare di ridurre al massimo i contatti che potrebbero diffondere l'infezione. Il virus si trasmette, non entra nell'organismo spontaneamente, quindi nel suo caso più che mai seguire le regole: stare in casa, lavarsi spesso le mani, evitare i contatti con persone che potenzialmente potrebbero essere veicoli del virus.
Contattare il proprio medico in caso di comparsa di febbre.

Compila il modulo sottostante per un parere dell'Esperto

Compila il modulo sottostante per un parere dell'Esperto

Prima di compilare la vostra richiesta è necessario prendere visione dell'Informativa sulla Privacy.
captcha
Ricarica
I dati inseriti in questo modulo sono utilizzati esclusivamente per fornirvi le informazioni richieste.
Questi dati non vengono in nessun modo trasmessi a terzi o impiegati per altri scopi.
Maggiori informazioni sulla nostra Privacy Policy le potete trovare in in questa pagina.

Sportello legale

Malattie rare e coronavirus - L'esperto risponde

BufalaVirus: le false notizie su COVID-19

Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti alla Newsletter per ricevere Informazioni, News e Appuntamenti di Osservatorio Malattie Rare.

Seguici sui Social

Il valore della cura e dell’assistenza nell’emofilia

Il valore della cura e dell'assistenza nell'emofilia

Sulle proprie gambe: racconti di XLH e rachitismo ipofosfatemico

Sulle proprie gambe: racconti di XLH e rachitismo ipofosfatemico

Partner Scientifici



Questo sito utilizza cookies per il suo funzionamento. Maggiori informazioni