Giovedì 27 agosto 2020, alle 18.30, a Pozzomaggiore (Sassari) presso Piazza Convento, verrà presentato il libro “Prima che sia notte”, di Silvia Vecchini (edizioni Bompiani).
Il libro è ispirato alla storia di Carlo, 14 anni e affetto da Sindrome di Charge e di sua sorella Emma.

Al centro della narrazione che avviene tra la poesia e la prosa, il rapporto tra i due sibling, raccontato con le parole di Emma, oggi undicenne, che con la malattia del fratello maggiore si confronta fin da piccola, seguendone l’evoluzione e gli snodi: Carlo non sente e vede solo da un occhio e tante volte è stato aperto, cucito e ferito in tante parti del corpo. E ora che anche quell’unico occhio da cui vede è a rischio, Emma deve trovare la forza per continuare a sperare e dare un senso agli eventi.

Il volume apre dunque una finestra sulla vita concreta di una famiglia che si trova a confrontarsi con questa malattia rara: ad esempio il Braille, il rapporto complesso con la scuola e l’uso della Lingua dei segni italiana (LIS).

All’evento sarà presente l’autrice Silvia Vecchini, con la partecipazione di Sonia Desini, Responsabile progetto Sibling Mondo CHARGE. Presenta Silvia Sanna.

Per saperne di più sul libro clicca qui

 

Sportello legale

Malattie rare e coronavirus - L'esperto risponde

BufalaVirus: le false notizie su COVID-19

Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti alla Newsletter per ricevere Informazioni, News e Appuntamenti di Osservatorio Malattie Rare.

Seguici sui Social

Premio OMaR 2020 - Instant book

Premio OMaR 2020 - Instant book

Sulle proprie gambe: racconti di XLH e rachitismo ipofosfatemico

Sulle proprie gambe: racconti di XLH e rachitismo ipofosfatemico

Partner Scientifici



Questo sito utilizza cookies per il suo funzionamento. Maggiori informazioni