7 giorni Sanità

I provvedimenti in ambito sanitario dal 20 al 24 giugno 2022

La Senatrice Paola Binetti (FI) ha presentato due interrogazioni sulla fibrosi cistica. Con un’interrogazione ha chiesto al Ministro della Salute Roberto Speranza di recuperare i fondi non erogati che avrebbero dovuto finanziare la ricerca per la fibrosi cistica, e destinarli all'obiettivo per il quale, a norma di legge, erano previsti. Clicca qui per leggere il nostro articolo sul tema. Con l’altra, sul nuovo farmaco già approvato in America, ha chiesto di sapere se il Ministro in indirizzo non intenda farsi parte attiva per rendere disponibile il medicinale, andando oltre la mera prescrizione ad uso compassionevole, per quei pazienti che non hanno altre alternative e il cui esito non può che essere il ricorso al trapianto polmonare, con gli enormi costi sul piano economico e sociale, oltre che psicologico, dal momento che la disponibilità di polmoni da trapiantare è oggi pesantemente inferiore al livello di richieste che vengono dai pazienti. Clicca qui per leggere il nostro articolo sul tema.

News sanità

In data 17 giugno, presso l’Aula della Camera, è stata presentata la Risoluzione in Commissione n. 7-00855 dall’On. Ianaro (PD), in materia di politiche riguardanti la salute. Per i dettagli si rimanda al report in PDF scaricabile in fondo all’articolo.

Nel corso della settimana, dopo esser stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale, serie Generale n. 143 di martedì 21 giugno, è stato trasmesso alla Camera ed assegnato alle Commissioni competenti Bilancio e Finanze riunite per l’avvio dell’iter parlamentare il decreto-legge giugno 2022, n. 73 recante “misure urgenti in materia di semplificazioni fiscali e di rilascio del nulla osta al lavoro, Tesoreria dello Stato e ulteriori disposizioni finanziarie e sociali”. Esso contiene, in particolare, i seguenti articoli: Art. 23 - Disposizioni in materia di ricerca e sviluppo di farmaci e certificazione del credito ricerca, sviluppo e innovazione; Art. 35 - Proroga dei termini in materia di registrazione degli aiuti di Stato COVID-19 nel Registro nazionale aiuti, della presentazione della dichiarazione IMU anno di imposta 2021 e della Commissione consultiva tecnico-scientifica e del Comitato prezzi e rimborso operanti presso l'Agenzia italiana del farmaco. In particolare il comma 5 dell’articolo 35 contiene la proroga dei componenti delle Commissioni CTS e CPR Aifa fino al 15 ottobre 2022.

Martedì 21 giugno, alla Camera dei Deputati, è proseguito l’esame, in sede referente ed in II lettura, del ddl recante Legge annuale per il mercato e la concorrenza 2021 (AC. 3634 Governo, approvato dal Senato - Rell. Benamati (PD) e Saltamartini (Lega)). È stato solo ricordato che si è concluso il brevissimo ciclo di audizioni informali (sono stati infatti auditi solo rappresentanti del settore taxi) e che il termine per la presentazione degli emendamenti è fissato alle Ore 14.00 di lunedì 27 giugno.

In data 22 giugno, presso la Camera dei Deputati, è stata assegnata alla Commissione Affari sociali per l’avvio dell’esame, in sede referente ed in I lettura, la pdl a prima firma dell’On. Rizzo Nervo (PD) e recante: “Disposizioni sui trattamenti diagnostici, terapeutici e assistenziali del tumore mammario metastatico” (C. 748). Per i dettagli si rimanda al report in PDF scaricabile in fondo all’articolo.

Nella stessa giornata, al Senato, è proseguito l’esame, in sede referente ed in II lettura, del ddl di iniziativa Governativa recante “Delega al Governo per il riordino della disciplina degli Istituti di ricovero e cura a carattere scientifico, di cui al decreto legislativo 16 ottobre 2003, n. 288” (AS. 2633 – Relatrice Sen. Binetti (FI)). Il termine per la presentazione di eventuali emendamenti ed ordini del giorno è stato fissato alle ore 12.00 di oggi giovedì 23 giugno 2022. Per i dettagli si rimanda al report in PDF scaricabile in fondo all’articolo.

In data 22 giugno, sempre presso l’Aula del Senato, è stata presentata dalla Senatrice Fregolent (Lega) la pdl recante “Istituzione della Giornata nazionale di sensibilizzazione sul tumore alla mammella” (S. 2649). Il testo non è ancora disponibile

Sulla Gazzetta Ufficiale, serie generale n. 142 di lunedì 20 giugno è stato pubblicato il Decreto del Ministero della Salute del 16 maggio 2022 recante Conferma del riconoscimento del carattere scientifico dell'IRCCS di diritto pubblico “Istituto nazionale per lo studio e la cura dei tumori Fondazione G. Pascale, in Napoli, nella disciplina di oncologia”. Con tale decreto ministeriale è confermato il riconoscimento del carattere scientifico dell'IRCCS di diritto pubblico “Istituto nazionale per lo studio e la cura dei tumori Fondazione Giovanni Pascale di Napoli, nella disciplina di oncologia”, relativamente alla sede di Napoli, via Mariano Semmola (sede legale), ed ai laboratori di ricerca situati presso la sede di Mercogliano (AV), via Ammiraglio Bianco s.n.c.

Sulla Gazzetta Ufficiale, serie Generale n. 144 di mercoledì 22 giugno è stato pubblicato il Decreto del Ministero della salute del 23 maggio 2022, n. 77 recante “Regolamento recante la definizione di modelli e standard per lo sviluppo dell'assistenza territoriale nel Servizio sanitario nazionale”. Entrata in vigore del provvedimento: 07/07/2022. Per i dettagli si rimanda al report in PDF scaricabile in fondo all’articolo.

È stato pubblicato nei giorni scorsi in Gazzetta Ufficiale (Serie Generale n. 144 di mercoledì 22-06-2022) il Decreto del Ministero della salute del 23 maggio 2022, n. 77 che contiene il Regolamento recante la definizione di modelli e standard per lo sviluppo dell'assistenza territoriale nel Servizio sanitario nazionale. Clicca qui per leggere il nostro articolo sul tema.

Mercoledì 22 giugno, alla Camera dei Deputati, l’On. Daniela Ruffino (misto), ha presentato un’interrogazione a risposta in Commissione, indirizzata al Ministro per la disabilità e al Ministro per la salute, sull'implementazione di progetti ed interventi sulla sclerosi multipla che favoriscano un approccio interdisciplinare nonché la configurazione di percorsi di terapia specifici per le esigenze di ciascun paziente, assegnando a tale scopo risorse dedicate. L’On. Ruffino chiede di sapere quali iniziative intendano assumere i Ministri interrogati per promuovere l'implementazione di progetti ed interventi sulla sclerosi multipla che favoriscano un approccio interdisciplinare nonché la configurazione di percorsi di terapia specifici per le esigenze di ciascun paziente, assegnando a tale scopo risorse dedicate. Per il testo dell’interrogazione si rimanda al report in PDF scaricabile in fondo all’articolo.

News malattie rare

Martedì 21 giugno, alla Camera dei Deputati, l’On. Elena Carnevali (PD), ha presentato un’interrogazione a risposta immediata in XII Commissione Affari sociali, indirizzata al Ministero della salute, sulle misure da adottare in favore dei pazienti che necessitano dell'ossigenoterapia, a cui ha risposto il Sottosegretario per la salute Andrea Costa. Clicca qui per leggere il nostro articolo sul tema. Per il testo dell’interrogazione si rimanda al report in PDF scaricabile in fondo all’articolo.

Nella stessa giornata, sempre alla Camera, è ripreso l’esame, in sede referente ed in I lettura, del cd. DL Aiuti, disegno di legge AC. 3614, di conversione in legge del decreto-legge n. 50 del 2022, recante misure urgenti in materia di politiche energetiche nazionali, produttività delle imprese e attrazione degli investimenti, nonché in materia di politiche sociali e di crisi ucraina. Per i dettagli si rimanda al report in PDF scaricabile in fondo all’articolo.

Mercoledì 22 giugno, al Senato della Repubblica, la Sen. Elena Botto (misto), ha presentato un’interrogazione a risposta scritta, indirizzata ai Ministri dello sviluppo economico, per le disabilità e del lavoro e delle politiche sociali, sulla tutela dei lavoratori fragili, chiedendo di sapere quali valutazioni di competenza i Ministri in indirizzo intendano esprimere con riferimento a quanto esposto; se siano in possesso di informazioni in relazione alle intenzioni future dell'istituto bancario nei confronti dei lavoratori fragili e caregiver, interessati inizialmente dalle procedure per il licenziamento, successivamente sospese; in caso affermativo, se non ritengano opportuno informare gli stessi dipendenti interessati; quali iniziative di competenza, infine, intendano intraprendere, anche attraverso l'istituzione di un tavolo tecnico tra i rappresentanti dei lavoratori e i dirigenti della BNL-BNP Paribas, al fine di tutelare e salvaguardare i livelli occupazionali dei 200 lavoratori affetti da invalidità e patologie di diversa entità, ed evitare gravi conseguenze prevedibili sul piano sociale e del lavoro. Per il testo dell’interrogazione si rimanda al report in PDF scaricabile in fondo all’articolo.

Clicca qui per scaricare il report completo di 7 Giorni Sanità.

Sportello legale OMaR

Speciale Testo Unico Malattie Rare

Malattie rare e coronavirus - L'esperto risponde

Speciale Vaccino Covid-19

7 Giorni Sanità

Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti alla Newsletter per ricevere Informazioni, News e Appuntamenti di Osservatorio Malattie Rare.

Seguici sui Social

Nico è così

"Nico è così" - Un romanzo che dà voce ai giovani con emofilia

Partner Scientifici

Media Partner



Questo sito utilizza cookies per il suo funzionamento. Maggiori informazioni