Vi segnaliamo un articolo pubblicato oggi dal Corriere della Sera

Aprire un grande quotidiano e trovare un articolo lungo, puntuale e molto preciso sulle malattie rare non capita tutti i giorni e quando succede è un piacere. Per questo abbiamo deciso di segnalarvi un pezzo uscito questa mattina sul Corriere della Sera, a firma del giornalista Ruggiero Corcella, che più volte si è occupato del tema che ci sta a cuore.

L'articolo fa il punto, attraverso delle interviste a medici specialisti che lavorano nei presidi della rete delle malattie rare, sulle terapie attualmente esistenti e sulle prospettive per il futuro. Si parte dalla terapia genica, che per molto tempo è stata vista come una promessa - ma che ancora non ha dato troppi frutti - passando poi per le terapie enzimatiche sostitutive, la dieta e gli integratori - che per alcune malattie come la fenilchetonuria sono fondamentali - fino ai casi in cui una 'cura' non c'è e la medicina cerca comunque di dare la qualità di vita migliore possibile al paziente. Tra gli specialisti intervistati c'è la professoressa Faustina Lalatta, responsabile dell'Unità di Genetica del Policlinico di Milano e membro del nostro comitato scientifico.

Buona lettura.

 

Sportello legale

Malattie rare e coronavirus - L'esperto risponde

BufalaVirus: le false notizie su COVID-19

Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti alla Newsletter per ricevere Informazioni, News e Appuntamenti di Osservatorio Malattie Rare.

Seguici sui Social

Premio OMaR - Sito ufficiale

Libro bianco sulla malattia polmonare da micobatteri non tubercolari

Partner Scientifici



Questo sito utilizza cookies per il suo funzionamento. Maggiori informazioni